Abuso dei mezzi di correzione. Causa di giustificazione o mero arbitrio.pdf

Abuso dei mezzi di correzione. Causa di giustificazione o mero arbitrio PDF

Alessandro Caldaroni

Per punizione la testa nel cestino dei rifiuti: lo scorso anno uninsegnante elementare di Modena finì al centro di uninchiesta della Procura. Secondo le accuse, avrebbe punito gli alunni in varie occasioni costringendoli, fra laltro, ad infilare la testa nel cestino dei rifiuti restando in ginocchio. Ed ancora: nel febbraio del 98 unanziana maestra di Casale Monferrato finisce imputata per un esposto dei genitori dei suoi alunni e viene condannata a 20 giorni per abuso dei mezzi di correzione. Laccusa: linsegnante aveva labitudine di schiaffeggiare e insultare gli scolari. Da notizie come questa nasce, lintenzione di tale pubblicazione, che è quella di scoprire cosa ci sia dietro quegli anomali comportamenti che si verificano ai nostri giorni, quando li credevamo ormai superati. Non avessimo letto larticolo nei particolari, avremmo forse potuto pensare che si trattasse di storie importate da qualche remoto paese, di quelli senza diritto o, forse, avremmo pensato a storie di un passato ormai lontano riportate in vita da qualche giornalista per raccontarci quanto sia migliore il nostro tempo e quanta strada sia stata percorsa verso lemancipazione.

L'ABUSO DEL DIRITTO E LE CAUSE DI GIUSTIFICAZIONE. 1. ... CALDARONI, Abuso dei mezzi di correzione: causa di giustificazione o mero arbitrio, Roma, ... Il progetto della casa editrice nasce all'interno della saggistica universitaria, e col ... Abuso dei mezzi di correzione. Causa di giustificazione o mero arbitrio.

3.75 MB Dimensione del file
8860221218 ISBN
Gratis PREZZO
Abuso dei mezzi di correzione. Causa di giustificazione o mero arbitrio.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.icreativemaster.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

23/06/2005 · Sul piano sostanziale, il ricorrente non ha davvero motivo di dolersi, a differenza di quanto avrebbe potuto più fondatamente fare il PM: il fatto commesso dall’imputato, qualificato dai giudici come abuso dei mezzi di correzione (art. 571 c.p.), è al limite del più grave delitto di maltrattamenti verso il figlio, ritenuto da questa Corte (in una fattispecie concreta molto prossima a

avatar
Mattio Mazio

Le cause di giustificazione vanno distinte dalle cause di esclusione della pena (o cause di non punibilità) che sono quelle situazioni che non escludono il reato, ma in presenza delle quali l'ordinamento ritiene per ragioni di mera opportunità, che non si debba applicare la pena né ogni altra forma di sanzione penale (es.: le immunità).

avatar
Noels Schulzzi

di Torquemada; padri che, o per abuso di alcool, o per depravazione ... ai mezzi di sussistenza de' quali possono disporre, o per cecità di ... Non sarà questo un modo di avviare un numero ... propria, anche quello di correzione sulle persone dei tigli, dei pupilli ... causa o procuro che tale f.1nciullo sia maltrattato, trascurato ,.

avatar
Jason Statham

01/02/2019 · Chiunque abusa dei mezzi di correzione o di disciplina in danno di una persona sottoposta alla sua autorità, o a lui affidata per ragione di educazione, istruzione, cura, vigilanza o custodia, ovvero per l'esercizio di una professione o di un'arte, è punito, se dal fatto deriva il pericolo di una malattia nel corpo o nella mente, con la reclusione fino a sei mesi.

avatar
Jessica Kolhmann

Percosse a scuola: maltrattamenti e non abuso dei mezzi di correzione maltrattamenti in famiglia. Corte di cassazione – Sezione VI penale – Sentenza 7 settembre 2017 n. 40959