L idolo. Teoria di una tentazione. Dalla Bibbia a Lacan.pdf

L idolo. Teoria di una tentazione. Dalla Bibbia a Lacan PDF

Silvano Petrosino

Il giudizio sulla figura dellidolo e sulla pratica dellidolatria è unanime e costante: si tratta, sempre e per tutti, di qualcosa di negativo, di pericoloso, di una realtà con la quale è bene non avere nulla a che fare. La parola dordine è dunque sempre la stessa: gli idoli devono essere distrutti. Eppure gli uomini, della nostra come di ogni altra epoca, siano essi credenti o non credenti, ricchi o poveri, colti o ignoranti, non smettono un istante di fabbricarli e adorarli. Come spiegare luniversalità di tale legge? Perché il bisogno di comunione nelladorazione è il più grande tormento di ogni uomo singolo, come dellintera umanità, fin dal principio dei secoli (F. Dostoevskij)? Perché vi sono nel mondo più idoli che realtà (F. Nietzsche)? Il volume cerca di rispondere a queste domande elaborando una teoria che pone la figura dellidolo e la pratica dellidolatria non in relazione con una determinata scelta del soggetto, ma più essenzialmente con il suo stesso modo dessere. Nellultima parte dello studio si propone unoriginale interpretazione della società dei consumi la cui natura più profonda viene individuata nellessere ultimamente una comoda idolatria per le masse a basso costo. Una stimolante opera filosofica alimentata dal costante e fecondo dialogo con la psicoanalisi, lesegesi biblica e la letteratura.

Categories: Il Libro del Mese Tag:biblica, dicembre 2015, esegesi, L'IDOLO teoria di una tentazione. Dalla Bibbia a Lacan , letteratura , libro , mese , recensione , silvano petrosino DONA IL 5X1000 L’idolatria è una pratica essenziale che, trovando fondamento nello stesso modo d’essere del soggetto, coinvolge costantemente ogni aspetto dell’esperienza umana» (p. 60). Queste parole restituiscono, per chi scrive, la cifra fondamentale del contributo che il testo di Petrosino offre al dibattito antropologico contemporaneo. Secondo l’A., la tentazione idolatrica si qualifica come

8.72 MB Dimensione del file
8857526372 ISBN
L idolo. Teoria di una tentazione. Dalla Bibbia a Lacan.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.icreativemaster.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

«Come chi, messosi in mare su di una barchetta, viene preso da immensa angoscia ... uno stampo rigoroso teorico, a partire dalla stessa emozione estetica del Creatore che ... C'è l'oscurità perversa del desiderio che ha il suo vertice nella tentazione e nel ... Come scriveva Lacan, «se bisogna fondare la nozione dell'Altro ... ti dalla tradizione: la Torah vera e propria, ossia il Pentateuco; ... mo versetto della Bibbia, quello che in italiano si usa tradurre ... termini di una teoria peirceana dell'interpretante, inteso come ... facciate l'immagine scolpita di qualche idolo, la figura di maschio o fem- ... È al di là dell'arbitrarietà, come diceva Lacan (1970).

avatar
Mattio Mazio

Teoria di una tentazione. Dalla Bibbia a Lacan (Mimesis, pp. 129, € 14), il quale mette in dialogo la lezione biblica con quella del grande psicanalista francese fino a Dostoevskij per il quale un uomo rimasto libero non ha altra preoccupazione di cercare un essere (l’idolo, appunto) a cui inchinarsi. Compra Libro L'idolo. Teoria di una tentazione. Dalla Bibbia a Lacan di Silvano Petrosino edito da Mimesis nella collana Altro discorso su Librerie Università Cattolica del Sacro Cuore

avatar
Noels Schulzzi

Descrizione di "L'IDOLO. TEORIA DI UNA TENTAZIONE. DALLA BIBBIA A LACAN "Il giudizio sulla figura dell'idolo e sulla pratica dell'idolatria è unanime e costante: si tratta, sempre e per tutti, di qualcosa di negativo, di pericoloso, di una realtà con la quale è bene non avere nulla a che fare. 15/06/2015 · Teoria di una tentazione. Dalla Bibbia a Lacan (Mimesis, pp. 129, € 14), il quale mette in dialogo la lezione biblica con quella del grande psicanalista francese fino a Dostoevskij per il quale un uomo rimasto libero non ha altra preoccupazione di cercare un essere (l’ idolo, appunto) a cui inchinarsi.

avatar
Jason Statham

Petrosino Silvano, Tutti i libri di Silvano Petrosino, la Bibliografia di Petrosino ... L' idolo. Teoria di una tentazione. Dalla Bibbia a Lacan. libro Petrosino Silvano

avatar
Jessica Kolhmann

Teoria di una tentazione. Dalla Bibbia a Lacan, Mimesis, Il giudizio sulla figura dell'idolo e sulla pratica dell'idolatria è unanime e costante: si tratta, sempre e per tutti, di qualcosa di negativo, di pericoloso, di una realtà con la quale è bene non avere nulla a che fare.