Rina Durante. La scrittura delle radici.pdf

Rina Durante. La scrittura delle radici PDF

Un viaggio nel mondo intellettuale di una scrittrice del Salento, Rina Durante, alla riscoperta delle sue scelte letterarie e del rapporto con la sua età, ma soprattutto unimmersione nel suo mondo personale e interiore. Il lavoro scava nella profondità di un pensiero e di una ideologia, per recuperare le radici culturali ed identitarie della Puglia, la cui storia diviene simbolo dellemarginazione subìta da ogni terra del Sud. Emerge da queste pagine, ricche di citazioni dalle sue opere, lamore di Rina Durante per il territorio, per la cucina genuina e per la cultura popolare, che hanno rappresentato nella sua produzione letteraria le principali fonti dispirazione. Prendono corpo le scelte di una donna controcorrente, eclettica, che non si è mai omologata a schemi prestabiliti e che ha saputo cimentarsi in ogni settore, dalla poesia allinsegnamento, al giornalismo, sempre con locchio dell antropologa, di chi vuole analizzare le pieghe della società, stimolando una riflessione. Questo lavoro è stato realizzato da un gruppo di studentesse e di insegnanti del liceo scientifico di Galatina per il progetto Il 900: il secolo delle donne visto dalla Puglia, nellambito del quale è stato premiato come miglior lavoro di ricerca.

di Paolo Vincenti “La malapianta” è un romanzo di Rina Durante (1928-2004), pubblicato nel 1964 nella collana “Zodiaco” della Rizzoli. La Durante aveva esordito giovanissima con una raccolta di poesie, “Il tempo non trascorre invano” (Misura 1951), ed era stata collaboratrice del periodico letterario “Il Critone”, importante rivista giuridico-culturale, guidata per la parte Rina Durante: Bene, vedo che sai leggere in italiano. Se vuoi continuo io, visto che è farina del mio sacco. I: La prego signora. Capii che la scrittura mi era indispensabile.

3.69 MB Dimensione del file
none ISBN
Rina Durante. La scrittura delle radici.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.icreativemaster.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Rina Durante ha avuto anche il merito, in anticipo su tutte le mode, di impostare con intelligenza e lungimiranza un seminale lavoro di ricerca e intervento sul tema della cultura popolare, che è alla base di tutto ciò che è stato costruito in seguito sulla musica di tradizione nel Salento. La radice è l'organo della pianta specializzato nell'assorbimento di acqua e sali minerali dal terreno, fondamentali per la vita delle piante.Ha anche funzioni principali di ancoraggio e di produzione di ormoni (citochinine e gibberelline) che segnano il forte legame tra lo …

avatar
Mattio Mazio

23/10/2008 · La poesia detta 2008. Fondo Verri. Presidio del libro di Lecce. Direlavoce. Laboratori. per lettori, insegnanti, scrittori, poeti, attori. 13-14-15 novembre ore 17.30

avatar
Noels Schulzzi

Rina Durante : il mestiere del narrare : atti del Convegno nazionale di studi (Melendugno-Lecce, 18-19 novembre 2013) by il mestiere del narrare" Convegno nazionale di studi "Rina Durante ( Book ) Rina Durante : la scrittura delle radici ( Book )

avatar
Jason Statham

Rina Durante, La malapianta Il fumo di una sigaretta. Un berretto da marinaio. E la salsedine dell’Adriatico, il profilo delle isole albanesi dell’infanzia. Un’attitudine scontrosa, quasi aspra, come la scogliera di Roca vecchia. La scrittura, punto fermo di una vita intensa, anni passati in barca tra una sponda e l’altra. Biografia. Nasce a Melendugno il 29 ottobre 1928, ma trascorre i primi anni di infanzia sull'isola albanese di Saseno, dove il padre lavorava come comandante della Marina militare.Allo scoppio della seconda guerra mondiale fa ritorno a Melendugno.. Mentre frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università di Bari, pubblica la sua prima opera, la raccolta di poesie dal titolo Il tempo non

avatar
Jessica Kolhmann

Rina Durante si spese così, monopolizzata dal suo interesse per le radici, l’identità e l’autenticità, non avendo mai paura di dire e scrivere cose “irregolari” di sé e degli altri. In quello che scrisse nell’ultimo volume uscito con lei viva disse alcune cose su Vittorio Pagano che le costarono l’amicizia e il saluto della sorella del poeta.